Beauty, News

L’utilizzo corretto della piastra e del ferro sui capelli

lutilizzo-corretto-della-piastra-e-del-ferro-sui-capelli

La piastra e il ferro per capelli sono fra gli strumenti più utilizzati per la cura dell’aspetto delle donne, sia dai parrucchieri professionisti che nel fai-da-te.

Vediamo dunque quali sono gli accorgimenti di base indispensabili per non commettere gravi errori quando si utilizzano questi due oggetti.

Per la piastra è bene ricordare che va sempre passata su capelli ben puliti (liberi da impurità e residui di prodotti) ed asciutti. In caso contrario infatti, l’umidità presente tra i capelli evaporerà improvvisamente a contatto con il calore della piastra, lasciando la chioma disidratata, sfibrata ed opaca. Per la temperatura occorre tenere conto dello spessore dei capelli: più sono spessi, più la temperatura deve essere elevata, comunque non superiore ai 220 gradi. Attenzione poi a non partire dalla radice del capello, in quanto questo rischierebbe di danneggiare il cuoio capelluto!

L’uso del ferro per capelli

Per quanto riguarda invece il ferro per arricciare i capelli, è bene tenere presente che infilando la ciocca nel ferro e ruotando il ferro stesso, l’effetto riccio potrebbe essere esagerato rispetto alle tue aspettative. Per avere un effetto naturale va tenuto il ferro con la parte calda rivolta verso il basso, e l’avvolgimento deve essere praticato dalle radici verso le punte e non viceversa. Il contatto con il calore deve essere molto rapido, due o tre secondi al massimo. I capelli vanno poi fatti raffreddare naturalmente per alcuni minuti prima di poterli toccare di nuovo.

Per una conoscenza più approfondita

Se l’argomento ti appassiona o se vuoi un approfondimento di carattere professionale, può interessarti il corso di parrucchiere creato da PM Formazione per addentrarti nei segreti e nella tecnica dell’arte del parrucchiere ad hair stylist. PM Formazione indirizza il suo corso a principianti, appassionati, apprendisti parrucchieri/e e a chiunque desideri imparare i fondamenti del mestiere. Scopri tutti i dettagli e l’offerta formativa SU QUESTA PAGINA.

0 Comments
Share

Rispondi al tuo commento:

Indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *